Product successfully added to your shopping cart
Quantity
There are 0 items in your cart. There is 1 item in your cart.
Total
Continue shopping

Phyto prodotti: Domande frequenti

Che cosa è un prodotto fitosanitario (PPP)?

Questo termine si riferisce specificamente alla impianto utilizza dei pesticidi (agricole e non agricole, come nei giardini o parchi di Comuni). Ci sono principalmente tre categorie: erbicidi (contro le erbe infestanti), i fungicidi (per la lotta contro i funghi) e insetticidi (per la lotta contro gli insetti). Altri prodotti hanno un effetto sui roditori (rodenticidi), le lumache e lumache (Molluschicidi). Secondo la definizione di cui all'articolo L.253-1 del codice rurale, che includono anche i prodotti contenenti OGM la cui funzione è di distruggere le specie indesiderate.

Che cos'è una licenza?

Il mercato di autorizzazione (AMM) è il consenso dato al titolare dei diritti di sfruttamento di un prodotto commerciale fitosanitari fabbricati industrialmente per esso al mercato. Qualsiasi prodotto fitosanitario deve essere distribuito sotto No. MA, deve comparire sull'etichetta del prodotto.

Tutti autorizzazione all'immissione in commercio in Francia sono elencati sul sito http://e-phy.agriculture.gouv.fr/

Che cosa è una scheda di sicurezza?

Scheda di sicurezza e st un modulo contenente i dati per quanto riguarda le proprietà di una sostanza chimica .

Queste carte sono una parte importante della salute e della sicurezza per gli utenti dei prodotti e di coloro che trattano i loro resti, residui o rifiuti contaminati da questi prodotti tossici e / o pericolosi , ma anche per gli operatori sanitari, informando il personale di emergenza (compresi i centri antiveleno ) sui rischi associati a questi prodotti e modi per ridurli.

Queste carte sono ampiamente utilizzati per la catalogazione informazioni sulle sostanze chimiche . Dovremmo essere in grado di trovare ovunque una sostanza viene utilizzata. In Europa , essi devono in particolare essere distribuiti dal produttore o il distributore del prodotto al cliente e nella lingua di quest'ultimo.

 Quali sono i rischi associati con l'uso di prodotti fitosanitari?

Sull'uomo  :

I prodotti fitosanitari sono noti per gli scienziati in quanto i 60 anni per il loro inquinamento sulla salute umana . La loro esposizione aumenta il rischio di malattie neurodegenerative , delle malattie del sangue e disordini riproduttivi e diversi tipi di tumori ( gliomi , sarcomi , prostata , ecc). Tali rischi sono indicati dai pericoli visualizzati sulle etichette di questi prodotti:

    • H301 Tossico per inalazione 
    • H302 Nocivo se ingerito 
    • EUH029 A contatto con l'acqua libera gas tossico
    • H314 Provoca ustioni della pelle e gravi lesioni oculari.
    • H315 Provoca irritazione cutanea.
    • H351 Sospettato di provocare il cancro 
    • H350 Può provocare il cancro
    • H340 Può provocare alterazioni genetiche 
    • Á H360 Può nuocere alla fertilità o al feto. 
    • H361 Sospettato di nuocere alla fertilità o al feto á. 
    • H362 Può essere nocivo per i bambini nutriti latte materno.


In materia di ambiente  :

I rischi per l'ambiente sono diversi, essi sono definiti dalle frasi di rischio che devono essere posto sulle etichette dei prodotti:

    • H400 Altamente tossico per gli organismi acquatici
    • H411 ​​Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
    • H412 Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
    • EUH401 Seguire le istruzioni per evitare rischi per la salute umana e l'ambiente.
    • EUH059 Pericoloso per lo strato di ozono
 

Per ridurre il rischio, è opportuno limitare l'applicazione di questi prodotti (altre soluzioni chiamato "biologico" può esistere, vedere la sezione "Azione Alternative") e proteggersi in modo appropriato (vedi "DPI: Dispositivi di Protezione Individuale individuale ").

Ci sono più o meno dannosi PPP?

PPP sono classificati per grado di pericolosità, presenta pittogrammi sulle etichette dei prodotti che si danno un'indicazione del tipo di pericolo associato con il suo uso (vedi scheda "Phyto buone pratiche").

La menzione EAJ (occupazione autorizzato in giardino) garantisce un livello inferiore di pericolosità.

La menzione UAB (Può essere utilizzato in agricoltura biologica) garantisce che il principio attivo utilizzato nel prodotto non presenta un rischio inaccettabile per la salute umana o animale o per l'ambiente se usato in condizioni normali allegate alla sua autorizzazione Marketing (AMM).

Quali tipi di PPP che posso usare per il mio giardino?

Secondo il decreto del 6 ottobre 2004, relativa alle condizioni di autorizzazione e l'uso del termine "occupazione autorizzato nei giardini" per i prodotti fitosanitari modificato dal decreto del 26 luglio 2005, le specialità beneficiando della menzione "Usa ammessi nei Giardini (EAJ)" sono gli unici prodotti che possono essere venduti ai non professionisti (giardinieri) e da queste utilizzati perché hanno garanzie di alcun pericolo.

Quali sono i limiti massimi di residui (MRL) e il tempo prima del raccolto (PHI)?

LMR sono le concentrazioni massime statutari di sostanze attive che non devono essere superati nei prodotti alimentari. Essi sono definiti negli studi tossicologici per ottenere un'autorizzazione all'immissione in commercio.

Osservare le norme d'uso di un prodotto definito dalla MA, soprattutto per quanto riguarda il periodo prima del raccolto (DAR), consente di non superare il LMR di tale prodotto.

La DAR è il tempo necessario per la degradazione dei prodotti fitosanitari dopo trasformazione, che deve rispettare prima della raccolta. Se nessuna DAR è indicata sull'etichetta DAR è di 3 giorni.

Seguire le istruzioni riportate sull'etichetta ..!

 Ora approvato DAL MINISTERO DELL'AGRICOLTURA PER I PRODOTTI fito-farmaceutiche di vendere gli utilizzatori non professionali

Numero di riconoscimento: IF01878

Maggiori informazioni sui nostri negozi certificati

Growshop certificata


La tua registrazione è andata a buon fine Your email is already registered
or this is not an email address